Il Blog di Studio Piraino - Infortunistica Stradale a Roma


Cosa fare in caso di incidente stradale

Cosa fare in caso di incidente stradale

In Italia e nel mondo, ogni giorno, accadono incidenti stradali più o meno gravi, e la cosa più grave è come viene gestita la pratica di un incidente stradale, in quanto nella marggior parte dei casi, le persone alla domanda: cosa fare in caso di incidente stradale? non sanno dare una risposta, chiara e precisa che invetabilmente li porta a gestire nel modo più sbagliato la pratica.

Nel 2015 in Italia si sono verificati circa 170.000 incidenti stradali, numeri che fanno venire la pelle d’oca, inoltre molti di questi spesso vengono poco risarciti o addirittura il risarcimento dei danni è nullo.

In questo articolo voglio spiegarti cosa fare in caso di incidente stradale e far si che tu possa, se hai subito un incidente stradale, ottenere il massimo in termini di risarcimento dei danni.

Ha seguito per filo e per segno la mia pratica con un lavoro certosino, attento su tutto con dei NUMERI SENSAZIONALI, sempre disponibile e soprattutto reperibile. Se mio fratello o amico mi dicesse “da chi posso farmi seguire questa pratica?” senza esitazione e senza pensarci un solo attimo gli rispondo Studio Piraino!!! Grazie a tutto lo STAFF

Fabrizio Cioffi

Ecco i punti che devi tenere in mente, e sapere cosa fare in caso di incidente stradale:

  

1. RESTARE CONCENTRATI

Ritrovarsi con l'auto o la moto in un incidente stradale non fa piacere a nessuno, soprattutto quando l'incidente stradale ha causato anche danni fisici.

La prima cosa da NON fare è essere superficiali, e non prestare la giusta attenzione a quanto è accaduto, occorre infatti restare concentrati, avere chiara tutta la situazione e non farsi prendere dalla fretta.

2. VERIFICA LO STATO DELLA SUA ASSICURAZIONE

Per quanto scontata, è importante che il mezzo sia sotto copertura assicurativa, il modo più veloce per scoprirlo è tramite questo link: https://www.ilportaledellautomobilista.it/web/portale-automobilista/verifica-copertura-rc

Inserendo la targa del veicolo si ha subito risposta della copertura assicurativa. 

3. FARE DELLE FOTO

Oggi grazie ai nuovi smartphone, abbiamo sempre la macchina fotografica a portata di mano, fare delle foto è fondamentale e il più delle volte molti si dimenticano questo passaggio, rendendo il tutto più complicato.

Fai le foto sia alla situazione dell’incidente, che a ogni dettaglio su tutto ciò che è stato danneggiato.

4. COMPILARE IL CID

Solo nel caso di incidente stradale in cui le parti coinvolte sono entrambe d’accordo in merito alle rispettive responsabilità, la cosa migliore è la compilazione del Modulo di Constatazione Amichevole di Sinistro Stradale (c.d. modulo Blu, C.I.D o C.A.I.), che una volta compilato con tutti i dati dovrà essere firmato da tutti i conducenti coinvolti.

In caso in cui invece non si trova un accordo, ti consiglio vivamente di NON firmare il modulo C.I.D. e richiedere l'intervento dell'autorità pubblica, inoltre lo Studio Piraino può aiutarti a velocizzare il processo. 

In caso in cui tu o l’altra persona doveste esserne sprovvisti, prendi i dati importanti delle persone contro cui è avvenuto il sinistro:

  • generalità del proprietario e conducente (se sono persone diverse);
  • targa
  • modello della macchina
  • estremi della polizza

E ricorda fai delle foto ai documenti, questo renderà tutto il più facile.

5. CHIAMA LO STUDIO DI INFORTUNISTICA STRADALE STUDIO PIRAINO           

L’assicurazione ha nel suo comito quello di garantire che la risoluzione dell’incidente stradale avvenga, lo Studio Piraino, prende la tua pratica e ti libera da tutte le problematiche amministrative, inoltre studia la tua pratica dalla A alla Z con lo scopo di farti ottenere il massimo risarcimento dei danni in caso tu sei l’incidentato.

Puoi contattarci al numero 06 810 0942


Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo su: